Rilancimpresa sostiene le aziende in crisi che vogliono  riqualificarsi sul mercato

Rilancimpresa sostiene le aziende in crisi che vogliono riqualificarsi sul mercato

ICPartners_

E’ al via dall’11 luglio un nuovo contributo a fondo perduto che la Regione Friuli Venezia Giulia dedica alle aziende con due requisiti vincolanti:

  1. svolgere attività economiche comprese nelle Sezioni da C a U della Classificazione delle attività economiche ATECO 2007;
  2. avere registrato perdite di bilancio e/o aver usufruito della cassa integrazione o di contratti di solidarietà.

 

L’obiettivo di questo finanziamento è di dare la possibilità alle aziende in difficoltà di ridefinire la loro capacità competitiva sul mercato interno e all’estero, ricorrendo all’elaborazione di un piano di ristrutturazione e di rilancio aziendale affidandosi a una società di consulenza competente. Le risorse a disposizione ammontano nel complesso a 2.2 milioni di euro.

 

IC&Partners, società di consulenza certificata dal Ministero per lo sviluppo Economico, è il consulente ideale per progettare con l’azienda il nuovo business plan, soprattutto se riguarda lo sviluppo dell’attività imprenditoriale sui mercati internazionali, di cui ha ampia esperienza da  più di vent’anni anche grazie alla presenza in 20 Paesi con le sue sedi estere.

 

Sostanzioso il contributo ottenibile, pari al il 50% delle spese ammissibili: il contributo può andare da un minimo di 5.000 a un massimo di 50.000 euro.

 

Con questi contributi sarà possibile attivare consulenze per redigere dei business plan e definire nel dettaglio un percorso di crescita attraverso l’internazionalizzazione, passando attraverso il check up aziendale, l’individuazione del mercato di sbocco più adatto, la scelta di modalità di ingresso sul mercato, la ricerca di partner commerciali esteri, l’affidamento dello sviluppo di un mercato estero ad un temporary export manager.  IC&Partners è specializzata in tutte le attività sopra indicate, offrendo risposte efficaci in tempi brevi.