Quale TEM per il voucher per l’internazionalizzazione

Quale TEM per il voucher per l’internazionalizzazione

tem

Si chiude oggi 2 ottobre alle ore 17.00 la possibilità di accedere ai voucher per l’internazionalizzazione messi a disposizione dal MISE con l’invio telematico della domanda di partecipazione. Si apre una nuova fase per l’azienda, che deve individuare il consulente, o meglio il TEM a cui affidare il progetto: deve essere una società accreditata dal MISE. Il Ministero inoltre ha previsto un’ampia gamma di attività consulenziali di cui il TEM potrà occuparsi: non solo attività di sviluppo commerciale, ma anche consulenza legale, fiscale, societaria, contrattuale, organizzativa.

 

IC&Partners, società accreditata dal Mise con il protocollo VF 192, da vent’anni fornisce consulenza alle aziende che vogliono crescere sui mercati globali con l’intero pacchetto di servizi necessari per progettare e implementare il piano di internazionalizzazione aziendale: dall’analisi di mercato alla ricerca partner fino alla consulenza professionale legale, societaria, fiscale, così come previsto dal MISE.

 

L’operazione promossa dal Ministero per spronare e supportare le PMI italiane in maniera fattiva a iniziare un percorso di internazionalizzazione ha avuto successo da subito, innanzi tutto perché il tema e la modalità di finanziamento a fondo perduto è uno strumento operativo molto apprezzato dalle aziende, in secondo luogo perché il percorso di registrazione e di invio della domanda telematico si è rivelato semplice e funzionale.

 

La misura del successo del voucher l’abbiamo avuta il 22 settembre, primo giorno di invio della domanda di partecipazione, con 3.690 aziende registrate in due sole ore e lo stanziamento di 5 milioni di euro da parte del Ministero in aggiunta a quelli previsti inizialmente; cioè a dire che 500 domande in più potranno essere accolte e altrettante aziende beneficeranno di questa opportunità.

 

IC&Partners con i suoi consulenti è a disposizione per analizzare le esigenze dell’azienda e individuare un percorso di sviluppo internazionale adeguato alle sue caratteristiche e obiettivi.

info@icpartners.it, tel. + 39 0432 501591